Acetosa

Descrizione della pianta (erba)

Acetosa Rumex acetosa

Pianta erbacea perenne della famiglia Poligonacee. 
                Dotata di una robusta radice. Il fusto raggiunge altezza di 1 m. Le foglie sono grandi, prive di picciolo, leggermente ondulate e ovali. I fiori sono riuniti in una lunga spiga di colore verde rosato. Diffusa in tutta Italia, nei luoghi aperti, nei campi e lungo i corsi di acqua. 
                L'acetosa fiorisce da giugno ad agosto. 
                Si produce per mezzo del seme o per divisione dei cespi in autunno o all'inizio della primavera.
                Si semina in pieno agosto (profondità 5 mm, distanza 30 cm.) o in primavera (marzo-aprile)
                Quando le piantine sono alte circa 8 cm si effettua diradamento, lasciando una distanza interfilare di 15 cm. 
                Durante la raccolta bisogna evitare di danneggiare il cuore della pianta, che così potrà rimanere produttiva fino al terzo anno di vita. 
                 Le foglie possono essere conservate secche congelate

Utilizzo in fitoterapia

Parti usate: parte aerea.

Proprietà: diuretiche, rinfrescanti, antinfiammatorie, febbrifughe.
                    è sconsigliabile a chi soffre di calcoli renali ed epatici e di disturbi gastrici e intestinali.

 UTILIZZO: 
In fitoterapia: 
                         DIURESI
                         Decotto: far bollire per qualche minuto 2 g di acetosa in 100 ml di acqua. Filtrare e bere due tazze al giorno, al mattino a digiuno e alla sera.
                         Foglie: come rinfrescanti  e diuretiche si possono utilizzare le foglie nelle insalate, fresche o cotte
                         GENGIVITE, INFIAMMAZIONE DELLA BOCCA
                         Decotto: far bollire per qualche minuto 10 g di acetosa in 100 ml di acqua. Effettuare gargarismi e sciacqui più volte al giorno.

Utilizzo in cucina

In cucina viene utilizzata nella preparazione di minestre, stufati, salse e insalate.

Clicca qui per sfogliare le RICETTE o Cont@tta per inviare una che conosci

Coltivazione in azienda

Produzione di piante in vaso
     I clienti possono acquistare e portare a casa per tenere all'interno dellappartamento o sul terrazzo, pronte da utilizzare all'occorrenza.
Produzione di semi
     Vanno prima raccolte le estremità, generalmente poi essiccate al sole, per poi procedere alla trebbiatura da fermo.

IN AGGIORNAMENTO